I "disturbi" sessuali

Malattia o Disagio?

Penso che il rapporto con la sessualità sia al centro dell’esperienza di ognuno di noi e della sua problematica. Proprio perché conflittuale, la sessualità si inscrive nel cuore della vita psichica.

Se a volte la sessualità si manifesta come un sintomo è nella misura in cui qualcosa per noi fa ostacolo ad un soddisfacimento più diretto, oppure si oppone alla sua integrazione nel vissuto di ognuno di noi.

Penso alle persone che incontro quotidianamente nella mia esperienza professionale e che mi parlano dei vissuti a volte pesanti e difficili legati alla propria omosessualità, in alcuni casi scoperta in età adolescenziale o dopo. O quelli legati alla bisessualità, o a pratiche sessuali che la nostra cultura spesso etichetta come fuori-norma, penso al transessualismo, al feticismo, alle perversioni in tutti i loro molteplici aspetti.

O, ancora, penso a chi si è rivolto a me perché si definiva a-sessuale, ovvero, secondo la sua definizione, incapace di provare la benché minima attrazione o piacere sessuale nei confronti dell’altro e del vivere un rapporto con lui/lei.

Dunque, la sessualità è per eccellenza il campo in cui ognuno di noi è spesso ignorante, non sa bene di cosa si tratta, che cosa comporta e come lui stesso si collochi all’interno di questa sfera.

Ed è il campo in cui il modello “uomo” e il modello “donna” non devono illuderci: questi modelli sono il più delle volte dei prodotti culturali e non accolgono invece la singolarità di ciascuno.

Virginia Casale

Psicologa/Psicoterapeuta

Ordine degli psicologi del Piemonte
Iscriz. n. 01-3009 del 07.05.2001 Ex Art. 2

Home
Chi sono
Un breve excursus del mio percorso formativo/lavorativo
Come lavoro
Il mio orientamento
Servizi Offerti
Quali servizi offro
Lo studio
Un luogo semplice e accogliente
Costi

Ricevo su appuntamento dal Lunedi al Sabato a:

Torino
Pinerolo
Candiolo
Cavour

Cell.:338 600.56.30
Mail: virginia.casale@tiscali.it
Skype: casale.virginia